Palazzo Barovier&Toso

Sulle rive di Rio dei Vetrai, storico canale di Murano, ha inaugurato Palazzo Barovier&Toso, un autentico tempio del lusso che celebra la luce in tutte le sue declinazioni.

Oltre 900 metri quadrati di spazio su cui si snoda la storia di un marchio, nato nel 1295, che ha ideato colori, tecniche, forme e stili, reinventandosi ogni volta con quella ricercatezza che l’ha reso celebre in tutto il mondo.

La maestosità delle creazioni viene enfatizzata dallo studio di progettazione Calvi Brambilla che ha ideato un percorso essenziale sviluppato su tre piani che coniuga innovazione e tradizione, arte e design.

 

L’edificio situato in Fondamenta Manin 1/C, a pochi passi dalla storica sede, ha subìto una totale riqualificazione degli interni, trasformati in uno spazio composito, suggestivo e immersivo, non soltanto espositivo.

Gli elementi architettonici tipici degli antichi palazzi nobiliari sono stati reinterpretati in chiave contemporanea: dalla boiserie, al pavimento in seminato veneziano, alla disposizione delle stanze, fino al colore che scandisce univocamente ogni sala, stabilendo la declinazione cromatica di tutti i suoi componenti.

Una scelta che diventa fil rouge dell’intero edificio, corroborata dalle opere d’arte di Jason Martin, Brigitte Kowanz e Astrid Krogh, in omaggio alla Biennale di Venezia.

 

Il piano terra, dedicato all’accoglienza e allo shopping, è dominato dai toni del nero e avvolto in una luce soffusa. Una scala dorata collega i tre livelli del palazzo e affaccia su una doppia altezza che ospita l’immenso lampadario Taif. Al primo piano, in una serie di stanze monocromebianca, oro, blu, nera e rossa – sono esposte le collezioni più prestigiose. Al secondo e ultimo piano, una sala ariosa ed essenziale con soffitto a capriate ospita i più grandi lampadari di gusto classico, moderno e contemporaneo. Concludono il percorso uno spazio bar, con un’esposizione colorata di vetri soffiati ed elementi scomposti di lampadari, oltre a un’ampia caffetteria nei toni del rosa, concepiti per illustrare le grandi potenzialità contract del brand.

 

Nell’incantevole cornice di Murano, PalazzoBarovier&Toso diventa così un elogio alla lentezza del lavoro artigianale che plasma ogni porzione di vetro affinché acquisti una forma unica e irripetibile, un tributo alla passione che da settecento anni scandisce l’attività dei maestri vetrai e un inno alla creatività italiana attraverso collezioni esclusive, senza tempo.